Criteri di acquisto degli integratori alimentari per bambini. Prodotti, caratteristiche, accortezze, prezzi e marche

Man mano che i bambini crescono, è importante che ricevano abbastanza vitamine e minerali per garantirgli una salute ottimale. La maggior parte dei bambini riceve adeguate quantità di nutrienti da una dieta equilibrata, ma in determinate circostanze, potrebbe essere necessario integrare i bambini con vitamine o minerali. In questo articolo condividerò con te tutto ciò che devi sapere sulle vitamine e gli integratori alimentari per bambini e se tuo figlio potrebbe averne bisogno.

Questo articolo ha solamente uno scopo illustrativo è obbligatorio consultare prima e sempre il pediatra prima di scegliere qualsiasi integratore vitaminico per il tuo bambino.

Bisogni nutritivi per i bambini

Di solito, i bambini mangiano una varietà di frutta, verdura, cereali, latticini e proteine per ottenere un’alimentazione adeguata. Ma le esigenze nutrizionali dei bambini dipendono dall’età, dal sesso, dalle dimensioni, dalla crescita e dal livello di attività.

I bambini hanno bisogno di una certa quantità di ogni vitamina e minerale per una corretta crescita e salute, ma le quantità esatte variano in base all’età. Perciò alcuni bambini potrebbero aver bisogno di nutrienti supplementari.

Secondo gli esperti di salute, i bambini di età compresa tra 2 e 8 anni richiedono 1.000–1.400 calorie al giorno. Quelle di età compresa tra 9 e 13 anni hanno bisogno di 1.400–2.600 calorie al giorno, a seconda di determinati fattori, come il livello di attività.

I bambini hanno bisogno di integratori vitaminici?

In generale, i bambini che seguono una dieta sana ed equilibrata non hanno bisogno di integratori vitaminici.

Tuttavia, ad esempio i neonati hanno esigenze nutrizionali diverse rispetto ai bambini e possono richiedere determinati integratori. Ma anche i bambini allattati al seno possono avere bisogno vitamina D.

E in particolare, i bambini che mangiano diete a base vegetale possono essere a rischio di carenze di calcio, ferro, zinco e vitamine B12 e D. Soprattutto se mangiano pochi o nessun prodotto animale.

Le diete vegane possono essere particolarmente pericolose per i bambini se alcuni nutrienti come la vitamina B12 – che si trova naturalmente negli alimenti per animali – non vengono sostituiti con integratori o alimenti arricchiti. La mancata sostituzione di questi nutrienti nelle diete dei bambini può portare a gravi conseguenze, come crescita anormale e ritardi nello sviluppo.

Bambini a rischio di carenza

Alcuni integratori vitaminici e minerali possono essere necessari per i bimbi a rischio di carenza, come ad esempio:

  • Quelli che gli fanno seguire una dieta vegetariana o vegana.
  • I bimbi che hanno una condizione che influenza l’assorbimento o aumenta la necessità di nutrienti, come la celiachia, il cancro, la fibrosi cistica o la malattia infiammatoria intestinale (IBD).
  • Quelli che hanno subito un intervento chirurgico che colpisce l’intestino o lo stomaco.
  • I bambini che sono mangiatori estremamente esigenti e fanno fatica a mangiare una varietà di cibi.

Gusto e presentazione

Gusto

I bambini per natura hanno un senso del gusto molto sensibile, che esclude facilmente alcuni sapori, in particolare quelli con una leggera tendenza ad essere amari, rendendo molte verdure ricche di nutrienti non facili da aggiungere alla loro dieta. Con gli integratori succede qualcosa di simile, se non hanno un sapore gradevole anche il compito di consumarli diventerà difficile.

Presentazione

D’altra parte, a seconda dell’età del bambino, può essere conveniente scegliere il tipo di presentazione:

  • I bambini in età scolare potrebbero facilmente consumare compresse masticabili o jelly bean, poiché i loro denti consentono loro di schiacciare correttamente il supplemento.
  • Mentre per neonati o bambini più piccoli è preferibile scegliere un integratore di tipo liquido, per evitare difficoltà a deglutire correttamente. Quindi puoi fornirli direttamente o mescolati con del cibo.

Formulazione degli integratori alimentari per bambini

Tutte le vitamine sono importanti per lo sviluppo sano. Ma in alcuni periodi dell’anno, viene data maggiore enfasi al consumo di alcune in particolare, perché rafforzano il sistema immunitario contro le malattie stagionali come il freddo. In questo caso, puoi sceglierne uno che include la vitamina C, per aiutare a prevenire la secchezza della mucosa nasale, soprattutto non portando a crepe in cui possono entrare virus che fanno ammalare i tuoi piccoli.

D’altra parte, alcuni sono indicati per evitare la carenza di nutrienti molto specifici. Questo è il motivo per cui ti invitiamo a questo nel tuo confronto di integratori per bambini piuttosto che rivedere quanto costano per prendere una decisione. Devi scegliere quello che ti fornisce ciò di cui tuo figlio ha bisogno in ogni situazione.

Prescrizione

Si consiglia prima di offrire integratori solo perché hanno menzionato che sono buoni ed economici, assicurarsi che il pediatra accetti di favorire il proprio bambino, poiché in alcune circostanze speciali è meglio fornirne un altro formulazione.

Dose degli integratori alimentari per bambini

Prendere un trattamento per il tempo indicato può essere un costo considerevole per la tua tasca. Per valutare con più certezza se il supplemento è economico o al contrario, ti consiglio di analizzare il dosaggio suggerito dal prodotto.

È necessario rivedere queste informazioni in base all’età o al peso. In questo modo saprai per quanto tempo sarà sufficiente e se soddisfa le tue aspettative riguardo al tuo budget; oppure, essere avvisato quando sarà necessario acquistare un supplemento per completare il trattamento.

Avvertenze sugli allergeni

Se tuo figlio ha un’allergia alimentare o le sue abitudini alimentari sono rigorose, analizza attentamente le etichette dei prodotti per scoprire se qualche componente non è adatto a tuo figlio.

Alcuni integratori utilizzano gelatine di origine animale non adatte ai vegetariani. Oppure possono includere farine o ingredienti che possono causare reazioni sfavorevoli.

Certificazioni di qualità

Per garantire la sicurezza del prodotto e che è stato fabbricato secondo rigorosi standard igienici, è consigliabile analizzare sia la reputazione che il marchio offre sia i regolamenti che ne conseguono per la sua produzione. In questo modo ti assicuri che sia un integratore che soddisfi la qualità prevista.

Migliori integratori alimentari per bambini

Ora andremo a vedere quali sono i migliori prodotti presenti oggi sul mercato per soddisfare le esigenze del tuo bambino.

I prezzi possono variare da pochi a molti euro. Prima di acquistare qualsiasi prodotto però è fondamentale consultare il pediatra.

SimplySupplements

I prodotti SimplySupplements hanno i tipi di vitamine e minerali necessari per integrare la dieta quotidiana. Correggono eventuali carenze che i bambini possono avere a questo proposito, specialmente quando i più piccoli hanno resistenza agli alimenti con più contenuto nutrizionale.

Sono multivitaminici con una formula specificamente progettata in modo che i bambini possano ingerire le vitamine A, C e D. Queste vitamine sono indicate per lo sviluppo e la crescita adeguati all’età.

In questo senso, le vitamine A e C favoriscono il cervello, la pelle e gli occhi. Mentre la vitamina D contribuisce alla formazione di ossa e denti, tra le altre parti del corpo.

Va notato che l’assunzione di queste tre vitamine è necessaria, non solo per il benessere generale, ma per il corretto funzionamento del metabolismo e del corpo dei bambini. Quindi è essenziale assicurarsi che ingeriscano la quantità necessaria.

Ordesa

Nel caso in cui tu sia preoccupato che il tuo piccolo non accetti facilmente cibi ricchi di ferro, puoi fornire questo nutriente di base attraverso gli integratori proposti da Ordesa. Inoltre, poiché spesso si tratta di soluzioni liquide, potrebbe essere facile aggiungerlo a qualsiasi piatto o biberon.

Sono integratori a base di ferro organico liposomiale. Permettono al tuo bimbo di avere un buon assorbimento nel corpo, in modo che si assimili e riesca a svolgere le funzioni attese da esso, come la formazione di emoglobina, per ottenere un buon trasporto di ossigeno al sangue.

Va anche notato che grazie alla loro  formulazione, viene evitato il gusto metallico che solitamente accompagna altre presentazioni, che gli conferisce un sapore migliore. Prevengono anche la colorazione dei denti e la sua buona tolleranza digestiva riduce la comparsa di effetti collaterali come la costipazione. Questi integratori per bambini sono tra i più economici.

Sara Hernández Díez

Sono spagnola, vivo da un po’ in Italia, l’inglese è la mia terza lingua, il mio lavoro è scrivere e tradurre. E io amo il mio lavoro: mi dà da respirare (oltre che da mangiare…). Come obiettivo ho quello non di descrivere un prodotto ma di farlo diventare il tuo prodotto.

Back to top
menu
sceltaintegratori.it